Infinito (Alfio Inselmini)

La grandezza dell’universo riempie il nostro sguardo di meraviglia. Ci accorgiamo allora della nostra fragilità per far parte dell’immenso piccolo: il mondo è un granello di sabbia, le difficoltà della vita diventano il luccichio tremolo della lucciola, siamo nudi come foglie in balia del vento. Infinito immensamente infinito e senza tempo sul palmo della nostra mano.